Laboratori Nazionali del Sud

NOTA: Questo sito utilizza soltanto cookies tecnici e non impiega cookies di tracciamento

Consultare l'informativa privacy per maggiori informazioni. Per saperne di piu'

Approvo

Procedure di ronda

Prima di accelerare il fascio o inviarlo in una sala sperimentale è  necessario effettuare un giro di ronda per verificare l’assenza di persone. Le fasi sono le seguenti:

  • l’operatore degli acceleratori avvia la ronda dal PC di radioprotezione in sala controllo;

  • il sistema si pone nella fase di “ronda in corso”, accende le luci di ingresso vietato ed avvia una segnalazione acustica locale di evacuazione della durata di 30 sec;

  • dopo tale segnalazione acustica, l’operatore incaricato effettua il giro ronda ed ispeziona visivamente tutti i locali della sala interessata, percorrendo l’area e premendo i pulsanti nella giusta sequenza e nel tempo prestabilito. Durante il giro le porte sono bloccate per impedire ulteriori accessi, solo la porta principale può essere aperta nella fase iniziale e finale per consentire il transito. Se nel corso della ronda l’operatore trova un altro lavoratore all’interno della sala egli deve accompagnarlo fuori ed eseguire la ronda partendo nuovamente dal primo pulsante. L’apertura di una porta fuori sequenza genera un allarme ed obbliga a rieseguire la ronda dal primo pulsante;

  • a ronda conclusa correttamente, il sistema inserisce lo stato richiesto e  genera i segnali di consenso agli acceleratori o agli elementi di linea.

L’esecuzione delle ronde nelle sale sperimentali durante gli esperimenti è affidata ai componenti del gruppo in misura, regolarmente autorizzati a partecipare all’esperimento. E’ compito degli operatori di turno agli acceleratori eseguire la prima ronda alla consegna del fascio e spiegare la corretta esecuzione ad uno dei componenti del gruppo.

Chiunque effettua la ronda è responsabile della sua regolare esecuzione sotto il profilo della sicurezza, pertanto l’esecuzione corretta non è limitata alla giusta pressione dei pulsanti ma alla verifica dell’assenza di persone in ogni angolo o parte della stanza, anche se questa è lontana dal pulsante o nascosta da oggetti più o meno ingombranti.

Il giro di ronda deve essere eseguito da un solo operatore.

Letto 1062 volte