Laboratori Nazionali del Sud

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Public Engagement

Membri del Public Engagement

Gaetano Agnello, funzionario di amministrazione presso i LNS

In servizio ai Laboratori Nazionali del Sud dal 1990 è responsabile del Servizio di Informazione Scientifica. Laureato in Lettere Moderne presso l’Università degli Studi di Catania nel 1987. Si occupa della documentazione scientifica e delle relazioni esterne per la comunicazione delle attività di ricerca.

Diana Carbone, ricercatrice presso i LNS

Ha conseguito il dottorato di ricerca in fisica presso l’Università di Catania nel 2013 discutendo una tesi sulla prima evidenza sperimentale della Risonanza Gigante di Pairing osservata mediante reazioni di trasferimento di due neutroni. La sua attività scientifica riguarda lo studio della struttura nucleare e dei meccanismi di reazione diretti in esperimenti con lo spettrometro magnetico MAGNEX; in particolare all’interno del progetto NUMEN, volto allo studio di reazioni di doppio scambio di carica in connessione con il processo di doppio decadimento beta senza neutrini.

Carla Distefano, ricercatrice presso i LNS

Ha conseguito il dottorato di ricerca in fisica presso l’Università degli Studi di Catania nel 2004. Svolge la sua attività di ricerca nel campo dell’astrofisica con neutrini di alta energia. La sua attività principale riguarda lo sviluppo di software dedicato alla simulazione e all'analisi dati di telescopi sottomarini quali ANTARES e KM3NeT.

Giovanna Ferrara, assegnista di ricerca presso i LNS

Ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Fisica presso l’Università degli Studi di Catania nel 2019 con una tesi nel campo dell’astrofisica con neutrini di alta energia. Svolge la sua attività di ricerca all’interno delle collaborazioni ANTARES e KM3NeT. La sua attività principale riguarda ANTARES e lo studio della sensibilità dei telescopi KM3NET al flusso di neutrini di alta energia emesso da sorgenti Galattiche. Inoltre, è coinvolta nelle operazioni di acquisizione e calibrazione dati del telescopio sottomarino KM3NeT.

Giovanni Luca Guardo, assegnista di ricerca presso i LNS

Ha svolto la tesi di laurea specialistica e il dottorato di ricerca ai Laboratori Nazionali del Sud occupandosi di attività di ricerca sia sperimentale che teorica. La sua attività di ricerca riguarda lo studio di reazioni nucleari a basse energie di interesse astrofisico. L’innovativo Metodo del Cavallo di Troia sviluppato ai LNS è conosciuto in tutto il mondo.

Nunzia Simona Martorana, assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Fisica e Astronomia e associata ai LNS

Ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Fisica presso l’Università degli Studi di Catania nel 2019, discutendo una tesi sullo studio della Risonanza Pygmy di Dipolo nel nucleo 68Ni.  La sua attività riguarda lo sviluppo di un sistema di diagnostica per fasci radioattivi prodotti tramite la facility FRIBs e la nuova facility FRAISE, attualmente in costruzione presso i LNS. Inoltre, si occupa dello studio di reazioni nucleari in esperimenti realizzati con i multirivelatori CHIMERA e FARCOS, all’interno della collaborazione NEWCHIM.

Sebastiana Maria Puglia, assegnista di ricerca presso i LNS

Ha conseguito il dottorato di ricerca presso L’Università degli Studi di Catania nel 2011, con una tesi di Astrofisica Nucleare Sperimentale. L’attività di ricerca svolta presso i Laboratori Nazionali del Sud è inquadrata nell’ambito dell’Astrofisica Nucleare Sperimentale e  ha come oggetto lo studio di reazioni nucleari ad energie di interesse per l’astrofisica attraverso l’applicazione del metodo indiretto del Cavallo di Troia.

Stefano Romano, incaricato di ricerca presso i LNS

Prof. Associato di Fisica Sperimentale presso l’Università di Catania dal 2012. Svolge la sua attività di ricerca nel campo dell’Astrofisica Nucleare Sperimentale nell’ambito dell’esperimento ASFIN dell’INFN di cui è stato Responsabile Nazionale dal 2007 al 2014. Attualmente è responsabile della Divisione Ricerca dei LNS.

Giuseppe Torrisi, tecnologo presso i LNS

Ha conseguito il dottorato di ricerca in Ingegneria dell’Informazione presso l’Università Mediterranea di Reggio Calabria nel 2016. La sua attività scientifica ai LNS riguarda la propagazione di onde elettromagnetiche nei plasmi generati da microonde delle sorgenti di ioni per gli acceleratori di particelle. Negli ultimi anni la sua attività di ricerca si svolge all’interno del progetto PANDORA dell’INFN, volto allo studio di decadimentI β in plasmi magnetizzati in condizioni astrofisiche.

Letto 3251 volte